Alpi Orientali

Monitoriamo la presenza del lupo sul territorio, al fine di ottenere dati come la stima della popolazione di lupo presente, valutare l’estensione dei branchi sul territorio e rilevare le nascite e l’accrescimento dei cuccioli.

Questo progetto, attraverso la sua rete di volontari, raccoglie e mette a disposizione delle istituzioni i dati sulla presenza del lupo nelle Alpi Orientali, concentrando l’attività nella regione del Veneto, nei territori della Lessinia, Col Visentin, Monte Grappa e Altopiano di Asiago.

A partire dal 2012 le Alpi e le pre Alpi Orientali, ed in particolare l’area della Lessinia, situata in Veneto, a pochi chilometri dalla città di Verona, dopo più di 100 anni hanno visto il ritorno del grande predatore, con l’incontro del lupo maschio denominato “Slavc”, proveniente dalla Slovenia grazie al naturale processo di dispersione, e quella che è stato ribattezzata “Giulietta”, una femmina di lupo già stabile da qualche mese in quel territorio.

Foto di Gianluca Schivo

In pochi anni, a partire dal 2013, questa coppia ha dato vita a diverse cucciolate che stanno ricolonizzando l’area Alpina Orientale, riportando il lupo in territori che non vedevano la sua presenza da molti anni, portando un sorprendente stupore ma anche problemi legati alla convivenza con le attività umane.
Non solo la Lessinia, ma anche le zone del Monte Grappa, Altopiano di Asiago e Col Visentin hanno così visto l’arrivo del lupo nel loro territorio.
In questo contesto l’ attività di volontariato dalla nostra associazione, attraverso la rete di soci e appassionati, contribuisce al monitoraggio del lupo in questi territori, attraverso l’utilizzo di video-trappole, snow-tracking e altri metodi di campionamento non invasivi.
Inoltre, il progetto sta sviluppando e promuove la diffusione delle informazioni corrette sul lupo e altri animali selvatici, promuovendo le buone pratiche per la difesa dell’allevamento, favorendo la consapevolezza della coesistenza uomo-natura, sviluppando strategie di comunicazione ed eventi educativi, per favorire la conservazione del lupo, il sostegno del business locale, la conoscenza del predatore tra la gente comune e la convivenza con le attività umane.

Diventa socio

Sostieni la nostra causa, diventa parte attiva nella tutela del lupo in Italia.
AssociatiFai una donazione

Partners

Io non ho paura del lupo
Associazione di Promozione Sociale
Iscritta al Registro delle A.P.S. Regione Emilia-Romagna

Strada sinistra Taro 151
Case Predelle di Porcigatone
43043 Borgotaro (PR)

CF: 92187370348

Privacy Policy