Seleziona una pagina

L’associazione “Io non ho paura del lupo” e “Coexistence.life” nei giorni scorsi hanno siglato un accordo di collaborazione allo scopo di connettere le due realtà e potenziare le attività di comunicazione sul campo dedicate ai temi della coesistenza tra uomo e fauna selvatica.

Due realtà affini che hanno deciso di stringere una partnership che partendo dall’Italia strizza l’occhio al profilo internazionale promosso da “Coexistence.life“.
Coexistence.life è un progetto che mira ad esprimere il pieno potenziale della comunicazione nel promuovere una equilibrata coesistenza con la fauna selvatica in tutto il mondo. Coexistence.life è parte di PAMS Foundation, ONG attiva in Tanzania e negli Stati Uniti da oltre 10 anni e in Italia dal 2018. La missione di PAMS è responsabilizzare coloro che vivono in zone ad alta naturalità, a impegnarsi nella protezione della natura e della fauna selvatica. PAMS lavora con l’obiettivo di proteggere le specie e gli ambienti a rischio di estinzione e per promuovere la consapevolezza del valore reale che la fauna selvatica e i luoghi selvaggi hanno per il nostro pianeta.
Insieme ad essa “Io non ho paura del lupo”, associazione nata nel 2016 che, attraverso azioni concrete, vuole favorire lo sviluppo ed il mantenimento di un sistema sostenibile che consenta l’equilibrio tra natura e attività antropiche, garantendo per quanto possibile la salvaguardia di queste attività insieme alla sopravvivenza ed al benessere delle popolazioni animali, lupo in primis, e degli ecosistemi ad esse collegate.
Lo scopo di questa collaborazione è quello di proporre, accomunati dall’hashtag #justCoexist, contenuti multimediali che siano utili allo scopo di raccontare, incentivare, stimolare e promuovere la coesistenza tra la fauna selvatica e le attività dell’uomo.
Per farlo le due realtà attingeranno a tutti quelli che sono gli strumenti multimediali a disposizione di una comunicazione chiara e attuale, creando contenuti che possano, di fatto, aiutare le due realtà nel raggiungimento dei propri obiettivi, testimoniando ancora una volta come, in un contesto complesso come quello della comunicazione sui grandi carnivori e sulla convivenza con essi, sia necessario unire le forze ed agire in maniera corale per promuovere il proprio messaggio.

#justCoexist