Seleziona una pagina

Giunto alla sua seconda edizione, Storie di lupi e pastori in Lessinia ritorna tra i prati e boschi lessinici per farsi portatore di piccole storie legate alla pastorizia, all’uomo, alla fauna selvatica che abita questi territori, allo scopo di unire, far conoscere creando cultura e raccontare quanto accade qui, tra i pascoli dell’altopiano.

Per questa seconda edizione, alla quale, seppur con le giuste distanze e precauzioni si è scelto di non rinunciare, abbiamo deciso di affrontare un tema che in quest’ultimo anno ha acceso il cuore di molti: il Parco e la sua tutela, creando un’occasione di confronto aperta a tutti e che non riguardi solo la salvaguardia dell’area, ma anche la sua corretta fruizione nel rispetto di chi abita questi territori, siano essi uomini o animali.
Inoltre, alla luce di quanto sta accadendo negli ultimi anni, dove sempre una maggiore affluenza turistica senza alcuna regolazione vive il territorio con un approccio sempre più “mordi e fuggi” si vuole sottolineare quanto possa essere importante educare ed informare chi visita il territorio sul giusto approccio da avere all’interno dell’area protetta.

L’evento inoltre vedrà l’inaugurazione della mostra “Selvatica: 365 giorni di fauna in Lessinia” una mostra fotografica a cielo aperto con una selezione di fotografi naturalisti che racconteranno, attraverso il loro obiettivo, quelli che sono gli abitanti dei boschi della Lessinia attraverso le stagioni che compongono un intero anno e che caratterizzano, ognuna con i suoi colori e con le sue sfumature, quella che è la stagionalità del territorio e della fauna che lo rende vivo.
La mostra resterà esposta all’aperto per tutto il mese di agosto e sarà fruibile gratuitamente tra i pascoli di Malga Derocchetto che la ospiteranno per la prima volta in un vero e proprio ambiente naturale dove le stampe opportunamente realizzate avranno come unica cornice l’ambiente naturale circostante, allo scopo non solo di restituire un’immagine pertinente alla specie rappresentata, ma anche allo scopo di dare al visitatore un’esperienza quanto più immersiva possibile.

L’evento sarà raggiungibile a piedi con partenza dal paese di Erbezzo, in un cammino collettivo che sarà anche occasione per limitare l’impatto automobilistico all’interno dell’area del Parco e per dialogare tutti insieme sui temi legati al territorio.
Inoltre, a chiusura dell’evento ci sarà l’occasione di ascoltare alcune letture legate alla storia della Lessinia, agli animali e agli uomini che nei secoli hanno abitato questo territorio ad opera dell’attrice e narratrice Margherita Sciarretta degustando prodotti tipici di malga della Lessinia.

A causa della capienza limitatata, ai fini della partecipazione, ti invitiamo a comunicare la tua intenzione a partecipare compilando il modulo qui sotto:

 

It’s Time to Start Growing Your Business

Nam libero tempore, cum soluta nobis est eligendi optio cumque nihil impedit quo minus id quod maxime. Nam libero tempore, cum soluta nobis est eligendi optio cumque nihil impedit quo minus id quod maxime.

X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: