Seleziona una pagina

Codino e Sottiletta sono i due dominanti del branco del Torletto, li seguiamo dal 2015 ed abbiamo scritto e pubblicato molto su di loro raccontandovi la loro storia fino al 2017: la potete leggere qui e con l’occasione riprendiamo il racconto da dove l’avevamo lasciato.

Purtroppo anche nel 2018, da quanto abbiamo potuto riscontrare, i cuccioli non sono sopravvissuti e occasionalmente riprendiamo almeno un altro lupo associato alla coppia. Nel 2019 abbiamo ottime speranze che le cose siano andate finalmente meglio, poichè sia in maggio che in giugno effettuiamo delle riprese nelle quali si vede chiaramente che Sottiletta sta allattando. Purtroppo, nonostante i nostri sforzi, i cuccioli non saltano fuori e le nostre video trappole continuano a riprendere sempre i due lupi da soli, facendoci chiaramente pensare che anche questa stagione riproduttiva non abbia avuto successo.
Non siamo riusciti a capire il motivo per cui i cuccioli di Codino e Sottiletta non sopravvivano: le ragioni possono essere molte, tra naturali e non, e purtroppo crediamo che la mancata strutturazione del branco possa essere tra le cause di quello che è successo di recente.

Nel 2019 Sottiletta (in primo piano) in lattazione

Nel 2019 Sottiletta (in primo piano) in lattazione

Nel 2020 abbiamo continuato a riprendere i due lupi con una buona regolarità ma abbiamo constatato dalle riprese che altri due branchi, da semplici vicini della coppia, hanno progressivamente sottratto sempre più spazio al territorio originale di Codino e Sottiletta: dai punti in cui si sovrapponevano i territori con gli altri branchi abbiamo visto mese dopo mese i due lupi smettere di frequentare quelle aree sino a che uno dei branchi inizialmente a loro adiacente (branco de “I Banditi”) ha iniziato ad occupare regolarmente anche la parte più centrale del loro oramai ridimensionato territorio.
Crediamo che, per i due lupi soli da almeno 3 anni, fosse diventato molto complicato e impegnativo presidiare e difendere il proprio territorio proprio perché solo in due.
Dalla frequentazione territoriale degli ultimi sei mesi sembra quasi che siano Codino e Sottiletta ad occupare parte del territorio di un altro branco.

In tre diverse zone del loro territorio registriamo con sempre maggiore regolarità passaggi e marcature del branco de I Banditi

Nonostante la situazione non facile per la coppia abbiamo ripreso Codino e Sottiletta molto frequentemente anche in questo inizio di 2021, sempre da soli, sempre insieme e sempre a marcare e ribadire la loro territorialità.
Eravamo quindi pronti ad assistere a dei cambiamenti radicali anche se la tenacia di questa vecchia coppia, che proprio non voleva mollare, ci faceva ben sperare di continuare a vederli ancora anche per questa stagione.
Lo scorso marzo succede però qualcosa che ci fa capire che questi cambiamenti probabilmente si stavano verificando: dopo averli ripresi a marcare insieme il 9 Marzo, di Codino perdiamo le tracce mentre continuiamo a registrare passaggi del branco de I Banditi ed anche di Sottiletta da sola.

Sottiletta visita in diverse occasioni il sito di marcatura da sola.

Abbiamo sperato di rivedere Sottiletta insieme a Codino e ipotizzato che la sua potesse essere un’assenza temporanea o magari solo la sfiga di non averlo ripreso con le video trappole, abbiamo anche ipotizzato (forse più sperato) che il lupo potesse magari essere ferito e impossibilitato a muoversi per seguire la compagna ma quando Sottiletta è comparsa davanti le nostre video-trappole associata ad un altro maschio, entrambi con atteggiamento dominante e di marcatura, abbiamo capito che non li avremmo più rivisti insieme.
Il primo video di Sottiletta associata al nuovo maschio è molto interessante perchè si capisce che i due, pur insieme e pur marcando, si stanno in qualche modo ancora studiando e in particolare Sottiletta sembra piuttosto guardinga nei confronti del nuovo maschio.

Primo video di Sottiletta associata al nuovo maschio

I due sono passati molte volte per tutto il mese di aprile davanti le nostre video trappole con atteggiamenti sempre più affiatati.
Il nuovo maschio ha una leggera zoppia anteriore, una mascherina facciale sottile con due pomelli bianchi sulle guance (mascherina facciale disgiunta) e sembrerebbe essere un lupo giovane.

Sottiletta insieme al nuovo compagno in uno dei loro frequenti passaggi

Sarebbe molto interessante capire da dove arriva ma purtroppo ci è impossibile stabilirlo: possiamo fare solo delle ipotesi e forse quella più probabile, visto l’aspetto simile ai lupi del branco de I Banditi, che hanno quasi tutti le mascherine facciali molto sottili e disgiunte, è che possa arrivare proprio dal loro branco.
Questa resta comunque solo un’ipotesi.
Di Codino dal 9 marzo non abbiamo più traccia.
La sostituzione dunque è inequivocabile.

Ultimo video di Codino

In quanto a cuccioli, Codino e Sottiletta non sono stati certo una coppia fortunata ma sono stati sicuramente bravi a restare vivi e cavarsela per tutti questi anni: i lupi hanno tutti una vita dura che li espone a molti rischi sia di origine naturale che di origine e antropica.
Non sappiamo cosa sia successo a Codino, la sua scomparsa potrebbe essere stata causata da uno scontro intraspecifico oppure da altre cause naturali o di origine antropica, chissà… non lo sapremo mai ma riteniamo improbabile che lo rivedremo ancora.
Tra i branchi che seguiamo non è la prima sostituzione di uno dei componenti della coppia dominante alla quale assistiamo e crediamo non sarà l’ultima.
Vista la situazione della coppia non più giovane, dall’assenza di altri lupi associati a loro da così tanto tempo e dalla presenza del branco de I Banditi in quello che è stato per molti anni il centro del loro territorio, ci stavamo preparando a dei cambiamenti, ma nonostante queste consapevolezze infondo non si è mai pronti veramente e il nostro vecchio lupo ci mancherà.
Ciao mitico Codino