Il lupo arriva sempre quando meno te l’aspetti, ormai per me è un dato di fatto.

Sarà che quella mattina, l’ennesimo appostamento all’alba della settimana in Abruzzo eravamo ormai un po stanchi, ma sia io che Daniele non ci siamo dispiaciuti più di tanto quando, più per pigrizia che per distrazione, abbiamo dimenticato entrambi i nostri fedeli cavalletti fotografici in automobile…

E così, un po per punizione divina, i lupi che fecero capolino quella mattina furono tre, in tempi diversi, tutti passarono alla ricerca di qualche resto nei pressi della carcassa di un cervo predato sul letto del fiume, provando a portarla via o a consumare qualche rimasuglio di carne.

Quando il lupo arriva, spesso dai dintorni sono tanti gli animali che decidono che forse non è aria, così sia un cervo che un grosso cinghiale hanno pensato che fosse il momento di allontanarsi, spaventando il lupo che in quel momento si trovava allo scoperto, e che, non appena ha realizzato della presenza del grosso suide, istintivamente ha pensato di rincorrerlo, senza successo.

Così mi sono ritrovato a riprendere la scena, 600mm di focale a mano libera sono una bella sfida anche per il braccio più fermo, ma alla fine, grazie ad un po di stabilizzazione software in aiuto sono riuscito a montare questo video-ricordo che vogliamo condividere con voi.

It’s Time to Start Growing Your Business

Nam libero tempore, cum soluta nobis est eligendi optio cumque nihil impedit quo minus id quod maxime. Nam libero tempore, cum soluta nobis est eligendi optio cumque nihil impedit quo minus id quod maxime.

X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: